×

Per evitare di inserire pubblicità sul sito e per aiutarci a supportarne i costi, abbiamo pensato ad un modo per navigare nel sito senza alcuna pubblicità. In cambio, useremo una porzione delle capacità di calcolo del tuo computer mentre navighi ed usi sulla app per calcolare hashes in cambio di Monero (una cryptomoneta simile ai Bitcoin). Per favore, leggete attentamente le note.

  1. Durante il calcolo degli hashes non useremo il 100% della tua CPU.
  2. Questo non è né pericoloso per il tuo hardware né illegale.
  3. Ci sono siti che già lo fanno ma senza chiedere il permesso prima. Noi crediamo nella trasparenza, per cui non useremo mai la tua CPU senza consenso.
  4. Ti sarà richiesto di effettuare un opt-in per dare il tuo consenso all'uso della CPU ogni quattro ore.
  5. Puoi spegnerlo quando vuoi, il bottone è nell'header.
  6. Il mining avviene solo su NarutoGDR e sulla Naruto Legend. Non appena chiudi tutte le pagine, questo si ferma e la CPU viene liberata immediatamente.
  7. Se lasci il PC acceso su una pagina di NarutoGDR o della Naruto Legend, il mining ridurrà l'uso della CPU progressivamente per due ore di tempo fino ad azzerarsi, così da preservare il più possibile il tuo hardware.

Se vuoi iniziare e dare una mano, ti manderemo all'opt-in per dare la tua autorizzazione al mining. Altrimenti, chiudi questa finestra!


× Logo
Password dimenticata?

× Logo

× Logo

L'username sarà lo stesso che usi su forumfree. Ricorda che se cambi username su Forumfree questo non cambia anche su NLapp in automatico.
Ripeti Password
×

Codice Conoscenza

Immagine PG

Background

Descrizione

Equipaggiamento

Tecniche Base

Tecniche Avanzate

Tecnica Speciale

Abilità

Competenze

Kentaro Hasashi

Immagine PG
Nome Utente
Biemme360
Organizzazione: Ame
Grado: Sospetto
Energia: Bianca
PrimarieSecondarieGraduate
Forza:100Agilità:100Percezione:6
Velocità:100Precisione:100Furtività:0
Resistenza:100Concentrazione:100
Riflessi:100Intuito:100
SlotPrestazioni
Slot Azione:3Chakra:10 Bassi
Slot Difesa:3Vitalità:8 Leggere
Slot Tecnica:2Energia Vitale:30 Leggere
Movimento:6 metri/slot
Salti:2 metri

Background

Nato nel villaggio segreto del Suono sfortunato figlio di una giovane dipendente del Neko Senzai, il 'rinomato' bordello. La vita della madre fatta di lunghe nottate di lavoro e dipendenza da droghe lo rese prima un infante solo, abbandonato alla cura degli anziani nonni materni e poi, forse troppo presto ma d'altronde Oto non è un villaggio in cui è facile crescere, orfano e giovane randagio di strada. La fortuna in un paese come quello era non essere l'unico, il paese delle risaie sembrava partorire schiere di sfollati e senzafamiglia ogni giorno e gli anelli più esterni del villaggio erano un rifugio perfetto. Dovette rubare ed elemosinare per sopravvivere, sgraffignava dal mercato della frutta o quando gli riusciva scroccava una ciotola di miso a qualcuno di buoncuore, la notte si stringeva con altri piccoli randagi come lui nel silenzio e nella sporcizia sotto qualche riparo di fortuna quando la pioggia era troppo forte. Tutto cambiò quando conobbe Kazumaru, un anziano shinobi senza un occhio che andava reclutando giovani randagi di strada, avvicinò Kentaro ed altri piccoli orfani e diede loro un riparo caldo ed accogliente in una grande casa nel terzo anello del villaggio. Quando giunse per la prima volta nella magione di quello che sarebbe stato il suo primo maestro era non più che undicenne e ne rimase estasiato, per quanto la grande casa fosse nettamente sovraffollata da ragazzini e per lui non aveva che un misero giaciglio gli sembrava di non aver mai avuto tante comodità e sentiva il cuore pieno di gratitudine nei confronti di chi l'aveva ospitato. In cambio di tanta grazia il vecchio pretendeva che tutti i giovani 'lavorassero' per lui ricambiando l'ospitalità. C'era chi continuava ad elemosinare e portava il ricavato, e fu quello che fece per un pò, ma lo shinobi aveva un elite di ragazzi che addedstrava personalmente alle arti ninja e che svolgevano altre mansioni per lui, che seppur fossero misteriose sembravano enormemente invitanti al confronto dell'elemosina. Si sforzò per mettersi in mostra agli occhi di Kazumaru, aveva notato che chi raccoglieva i versamenti dei vari ragazzi segnava tutti gli importi su un grande libro e dedusse che il vecchio doveva sicuramente avere perfettamente sott'occhio chi versava quanto, penso quindi che se fosse riuscito a portare tanto denaro sarebbe entrato nelle grazie del suo ospite. Provò ad impegnarsi anima e corpo nell'elemosinare denaro ma per quanto si impegnasse difficilmente riusciva a mettersi in mostra, poteva mentire e simulare le peggiori tragedie ma non alzava mai più degli altri. Aggiunse dei piccoli furti ma dopo essersela vista brutta un paio di volte ed aver schivato per pura fortuna fortuna il kunai che avrebbe potuto centrargli la mano capii che il rischio non valeva la candela. La svoltà arrivò quando ebbe l'idea di sfruttare gli altri ragazzi, molti degli ospiti della casa erano più piccoli, più lenti o meno svegli di Kentaro che inizio a prendersi le loro offerte quotidianamente. Con la forza, l'astuzia o il favore delle ombre non c'era ostacolo morale a contrapporsi fra lui ed il suo scopo, accurata era la scelta dell'obbiettivo perchè l'esecuzione fosse più semplice possibile. Ci volle poco più di un anno continuando con questo giochetto perchè il vecchio shinobi lo convocasse domandandogli se si sentisse pronto di aiutarlo con qualcosa di più impegnativo e nonostante fosse quasi certo che Kazumaru sapesse bene come si era fatto notare, d'altronde traspariva dal rispetto misto alla paura che gli potavano gli altri ragazzini, accettò di buona lena perchè finalmente era diventato anche lui uno dei preferiti dell'anziano uomo e sarebbe stato iniziato alle arti ninja. In cambio dell'addestramento però bisognava diventare dei veri e propri ladri, quello che gli veniva chiesto era appostarsi la notte fuori dai locali e dai bordelli ed approfittare di ogni ubriaco che lasciava uno dei corsi principali per uno dei meno sorvegliati vicoli che incrociano il villaggio. Per quanto cercassero di non rischiare e puntassero sul numero restando sempre almeno 7 a 1 rispetto alle loro prede poteva capitare che qualcuno si facesse male, il rischio c'era ma la percentuale di bottino che Kazumaru aggiungeva al piatto della bilancia toglieva ogni scrupolo ai giovani. La sua vita continuò così per diversi anni, l'addestramento iniziò a dare i suoi frutti che si ripercuotevano in positivo sull'esito delle brigantate notturne del giovane Ninja ma al contempo più trascorreva il tempo più il disincanto per la sua situazione lo prendeva. Si rese conto presto che il vecchio si faceva sempre più vecchio e non era poi uno shinobi cosi abile, inoltre comprese quanto erano stati sfruttati lui e gli altri ragazzini in tutti quegli anni si sentiva stupido ed ingenuo e questo lo portò a voler cambiare la situazione. Era ormai un ventenne in forza e si sentiva pronto a mettersi contro chi l'aveva cresciuto fino ad oggi senza timore, il suo piano era semplice ma allo stesso tempo rischioso: sapeva bene che Kazumaro doveva avere un bel gruzzolo da parte e sapeva che doveva essere per forza nella casa da cui difficilmente il vecchio usciva, era conscio che mai l'uomo gli avrebbe rivelato il luogo del nascondiglio così penso che se avesse dato fuoco alla magione l'avido shinobi sarebbe corso a salvare il suo bottino e lì l'avrebbe affrontato. Attese i minuti prima dell'alba dove il sonno più profondo coglie i criminali da poco rientrati ed accese diversi focolai nelle cantine, corse a nascondersi nei pressi della stanza del vecchio, l'unico ad avere un locale tutto suo all'ultimo piano, ed aspettò lo spargersi del fumo. Ci volle più tempo di quello che pensava ed invece che semplice fumo allarmista enormi fiamme purpuree già scaldavano i muri quando Kazumaro spalancò la porta della stanza. Era lì in preda al sudore sforzandosi di non scappare, agguattato tra le travi del soffitto, viddè il suo Maestro con un enorme sacco dietro la schiena incamminarsi velocemente verso le scale ormai quasi avvolte dalle fiamme dei piani inferiori, percepì la sua occasione scattò e colpi sulla testa il vecchio con un mazzotto che si era portato per l'occasione, colto alla sprovvista Kazumaru cadde per le scale e ruzzolò vicino alle fiamme in espansione. Alla vista dell'uomo svenuto in preda all'avanzare del fuoco contrapposta al sacco colmo di ryu sul pavimento gli venne un lampo di coscienza e pensò seriamente di averla fatta troppo grossa, forse qualcuno era morto nell'incendio o comunque se non lo avesse portato via sicuramente sarebbe morto Kazumaru, non era pensabile portare via sia lui che il sacco così lo abbandono alla morte e scampò per un soffio all'incendio. La situazione gli era completamente sfuggita di mano, dopo aver sotterrato il bottino fuori dal villaggio ritornò e scoprii che le vittime della sua bravata erano decine, l'incendio era stato sedato in fretta ma il sovraffollamento della casa e la mancanza di un pronto allarme avevano trasformato la sua riscatta in un ecatombe, riuscì a farsi passare per un superstite ma sapeva che non sarebbe durato molto, i sensi di colpa lo divoravano e molti ragazzi non avendolo visto durante la fuga iniziavano a sospettare, così in una notte fredda senza pensarci troppo lasciò il villaggio di Oto. Non possedeva molto e tutto ciò che aveva lo prese con se, dissotterò il sacco di yuta e con il favore delle tenebre prese la strada, quando giunse il giorno era estenuato e non gli sembro vero di vedere un carro che all'apparenza sembrava un mercante ambulante fermo sulla strada. Si avvicinò a passi veloci affamato ed assetato, si sporse per parlare con il mercante ma non vidde nessuno all'interno del carro, invece fù colpito da dietro e si svegliò legato nello stesso luogo con un figuro misterioso di fronte. Costui lo interrogò sul perchè un ragazzino sprovveduto e disarmato andasse in giro con così tanto denaro e Kentaro un pò perchè stremato un pò perchè impaurito raccontò all'uomo tutta la storia, dal principio come io l'ho raccontata a voi. L'uomo misterioso ascoltò molto attentamente la storia del ragazzo, e a differenza di quanto il giovane si aspettasse non lo giudicò male per i suoi comportamenti anzì definì le sue azioni lodevoli e molto intraprendendi, gli propose di seguirlo per entrare a far parte di un organizzazione criminale dove le attitudini di Kentaro sarebberò state apprezzate e lui avrebbe potuto crescere ed arricchirsi davvero. Fu così che nonostante gli fosse stato requisito il suo bottino per intero e la trappola in cui era caduto avesse macchiato il suo orgoglio di shinobi chinò il capo ed accettò di seguire il suo nuovo maestro e l'organizzazione.


OFF//Ps. Ho lasciato volutamente estremamente vuota la parte da Nuk dentro l'organizzazione e il mentore diciamo che lo inizia per capire se c'è qualche dritta particolare che devo seguire e qualche pg/png che puo fare questo figuro misterioso o invento tutto io ^^

Descrizione

Un ragazzo di un metro e ottanta circa per quello che potrebbero sembrare un ottantina di chili, figura snella capelli corvini con basette lunghe e lieve pizzetto appena pronunciato. Occhi vivi e svegli che fissano quelli dell'interlocutore, un ninja che non conosce senso dell'onore estremamente cauto difficilmente si mette personalmente a rischio. Veniale, senza scrupoli e sempre a caccia di scorciatoie per raggiungere più facilmente i suoi scopi.

Equipaggiamento

Accendino [Vario]
Un semplice accendino a gas; se presenti materiali infiammabili può appiccare piccoli incendi (DnT Leggero) salvo diversamente indicato.
Tipo: Supporto-Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 1 | Crediti: 5)
Tonico Coagulante Inferiore [Tonico]
Questo tonico quando ingerito richiude ferite fino ad un valore complessivo di Media ma non rigenera vitalità.
Dose massima: 2 al giorno.

Tipo: Supporto-Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 1 | Crediti: 30)
Tonico di Ripristino Inferiore [Tonico]
Ingerendo questo farmaco il ninja ripristina la propria vitalità di una ferita Leggera, ma non rimargina ferite.
Dose massima: 2 al giorno.

Tipo: Supporto-Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 1 | Crediti: 25)
Rivestimento Mimetico [Meccanismo]
Tramite un rivestimento posto in qualsiasi protezione, l'utilizzatore potrà mimetizzarsi con l' ambiente circostante. L'utilizzatore può considerarsi sotto un occultamento parziale finché non compie azioni offensive.
Tipo: Speciale-Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: - | Durezza: - | Crediti: 25)
Corda di Canapa [10m] [Vario]
Una corda molto robusta capace di reggere un peso notevole. Si può lacerare tramite tagli trasversali. I nodi hanno durezza 4.
Tipo: Supporto-Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 2 | Crediti: 5)
Dadao [Mischia]
Il dadao è una particolare sciabola di tradizione cinese, lunga circa mezzo metro. È definita a una mano e mezza, in quando è utilizzabile sia con una che con due mani.
Tipo: Lama-Taglio
Dimensione: Media
Quantità: 1
(Potenza: 15 | Durezza: 3 | Crediti: 45)
Biglie Metallo [Distanza]
Le biglie metalliche sono inefficienti come danno diretto ma utili per minare l' equilibrio di chi ci cammina sopra: causano Intralcio Medio. Un'unità di biglie di metallo coprono un'area di raggio pari a 3 metri e possono essere lanciate entro 12 metri
Tipo: Speciale-Supporto
Dimensione: Piccola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 3 | Crediti: 20)
Bende Rinforzate [Protezione]
Bende rinforzate applicabili agli arti. Offrono una protezione nella zona applicata, senza intralciare la mobilità.
Tipo: Protezione-Supporto
Dimensione: Media
Quantità: 2
(Potenza: 10 | Durezza: 3 | Crediti: 30)

Tecniche Base

Tecnica della Trasformazione - Henge no Jutsu
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Capra
L'utilizzatore può cambiare il proprio aspetto. Le dimensioni possono essere maggiorata o diminuita al massimo del 50% rispetto le proprie dimensioni reali. La trasformazione permette di assumere le caratteristiche tecniche dell'oggetto in cui trasformati oppure ottenere armi naturali se possedute dall'animale trasformato. Le potenzialità devono essere parigrado l'utilizzatore, non è possibile ottenere una protezione fisica e non è possibile ottenere capacità di movimento non possedute dallo shinobi. È possibile applicare questa tecnica anche in combinazione con un altro shinobi, unendo i due in uno stesso aspetto fittizio. Solamente uno dei due shinobi avrà il controllo delle nuove sembianze ma entrambi dovranno pagare il costo di attivazione. Subire un danno pari o superiore a leggera causerà lo scioglimento della tecnica.
Tipo: Ninjutsu - Ninpou
(Livello: 6 / Consumo:Basso )
Rilascio - Genjutsu Kai
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Tigre
L'utilizzatore può deflettere genjutsu usando 2 slot tecnica. L'utilizzatore deve essere consapevole di essere sotto l'influsso di un'illusione. È possibile sfruttare i danni subiti volontariamente per aumentare l’efficacia del rilascio, senza costo in chakra. Ogni leggera subita incrementa di 10 l'Efficacia; status Leggeri aumentano di 10 l'Efficacia, a status Medio di 30, status Gravi di 60. Si possono rilasciare solo illusioni con efficacia inferiore quella del rilascio. Può eliminare più genjutsu solo se la somma delle efficacia di ogni genjutsu è inferiore all'efficacia del rilascio. È possibile usarla su un'altra persona. È possibile sommare l’Efficacia con un’altra persona se utilizzata insieme. È possibile utilizzarla senza sigilli, riducendo di 10 l'Efficacia.
Tipo: Ninjutsu - Ninpou
(Livello: 4 / Consumo:½ Basso ogni 5 d'efficacia )
[Efficacia Massima Rilasciata: 15 per Grado]

Tecniche Avanzate

Arte della Lama
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Nessuna (0)
L'utilizzatore può effettuare attacchi a taglio più efficaci. Una volta a round, un danno a taglio può causare Sanguinamento (DnT Leggero). Mantenere la tecnica richiede uno slot tecnica.
Tipo: Taijutsu
(Livello: 5 / Consumo: ½ Basso a colpo )
[Da studente in su]
Fumogeno Istantaneo
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Tigre (1)
L'utilizzatore può alzare una piccola nuvola di fumo. Il fumo occulterà tutto ciò presente entro 1,5 metri dall'utilizzatore per un round. Può essere usata in combinazione con un'altra tecnica avanzata spendendo uno slot tecnica/azione.
Tipo: Ninjutsu - Ninpou
(Livello: 6 / Consumo: ½ Basso )
[Da studente in su]
Tecnica delle Corde - Ayatsuito no Jutsu
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Nessuna (0)
L'utilizzatore può immettere il chakra verso i fili di nylon e corde, aumentando le capacità di utilizzo: sfruttando dei supporti potrà spostarsi come fossero liane, o evitare una caduta appigliandosi a sostegni solidi senza utilizzare rampini. Può imbrigliare facilmente un avversario causandogli sempre un Intralcio Leggero; la vittima dovrà usare la forza e 1 slot azione per liberarsi dalla presa, oppure usare la propria manualità per disfare i nodi, tramite uno slot gratuito lento. Ogni azione sopra descritta richiede almeno uno slot azione per essere effettuata dall'utilizzatore.
Tipo: Ninjutsu - Ninpou
(Livello: 6 / Consumo: Basso - Mantenimento: ½ Basso)
[Da studente in su]

Tecnica Speciale

Abilità

Competenze

Statistiche

loading...