×

Codice Conoscenza

Kenta Nabe

Immagine PG
Informazioni Primarie Secondarie
Player Forza 100 Agilità 100
Grado Studente Velocità 100 Concentrazione 100
Energia Bianca Resistenza 100 Intuito 100
Villaggio Oto Riflessi 100 Precisione 100
Specializzazioni Slot Prestazioni
Azione 3 Chakra 10 Bassi
Difesa 3 Vitalità 8 Leggere
Tecnica 2 Movimento 6 metri/slot
Graduate Salti 2 metri
Percezione 6
Furtività 0

Background

Fino a quattro di mesi fa mica me lo credevo che diventavo un ninja! Se me lo dicevano gli avrei risposto: «Macché ninja, io c'avrò la forgia da mandare avanti!»,
E infatti pensavo che succedeva così, capito, papà era pure parecchio fiero di me. Certo, la forgia è di Kenichiro, mio fratello, perché è il lui il primogenito, ma io sarei rimasto con lui, a darci una mano. Mica è facile gestire una forgia, che credete, e per una mano che batte il martello ce ne vuole una che pigia sul mantice, lo diceva sempre anche il nonno.
Insomma, c'avevo le cose belle chiare nella zucca: avevo anche già adocchiato una ragazza niente male, che mi pare che ricambiava le mie attenzioni, e ci stavo già pensando da un po', a sistemarmi e metter su famiglia, quando è successo l'incidente e sono cambiate un sacco di cose.
Io, papà e Kenichiro stavamo tornando a Nabemura, che è come chiamiamo la nostra enorme casa-forgia nel bosco, da un piccolo villaggio che ora non mi ricordo come si chiama, dopo aver consegnato una grossa partita di zappe e rastrelli per i contadini delle risaie. Perché questo non l'avevo detto, ma noi Nabe siamo fabbri, sì, ma facciamo solo roba pacifica per i contadini e gli artigiani. È stato il trisnonno a decidere così, che mi pare che si era stancato di una qualche guerra e di fare le armi per i soldati, e aveva deciso di fare solo roba per i civili.
Dicevo, stavamo tornando col carretto vuoto e un bel gruzzolo, quando ci si parano davanti quattro tizi col viso coperto, che ci intimano di dargli tutti i soldi. Noi tre ci siamo guardati, un po' esasperati, perché non era la prima volta che beccavamo dei banditi. Il fatto è che non finiva mai tanto bene per loro. Non l'ho detto, ma noi Nabe siamo piuttosto grossi. È che facciamo una vita sana all'aperto e mangiamo bene. Tante uova. Ma vado avanti, che sennò ci faccio notte. Ci siamo messi davanti a loro, pronti come sempre a darci una lezione e tornare a casa in tempo per la cena, quando mio fratello ha fatto per buttarsi su uno, però, è successa una cosa mai vista: quello ha mosso le mani, ha fatto dei segni strani con le dita, e dalla sua bocca è partita una fiammata enorme, più grossa di quella che fa il nostro forno quando ci soffi a tutta forza col mantice. Siamo rimasti tutti e tre imprigionati nelle fiamme, e per i miei antenati, ci siamo abituati al calore, ma uno così non s'era mai visto. Sono svenuto, e ho pensato che stavo per morire e che finiva tutto così, perché non eravamo stati in grado di difenderci. Quando ho riaperto gli occhi ero steso a terra, il fuoco era spento, e il dolore era da non crederci. Con un occhio semiaperto, ho visto i quattro banditi, anche loro a terra. Sembravano morti, a giudicare dagli angoli innaturali che c'avevano le loro gambe e braccia. Poi un'ombra è spuntata sopra di me, e mi ha chiesto se stavo bene e se ce la facevo ad alzarmi. Ho provato, e in effetti ce la facevo, anche se ero pieno di ustioni. Quando ho visto il tipo, ho capito chi era: un ninja, e a pensarci bene dovevano esserlo anche i banditi, perché non s'è mai visto un bandito normale che sputa fuoco. Il ninja mi ha chiesto di aiutarlo a caricare papà e Kenichiro sul carretto: mio fratello, poveraccio, aveva ferite terribili, e aveva perso un braccio. A papà non era andata molto meglio, e le sue ustioni erano parecchio più gravi delle mie. Mi sono sentito un incapace, in quel momento. Non ero riuscito a proteggerli, nemmeno c'avevo provato. Eppure, in qualità di fratello minore, era mio compito assistere Kenichiro e papà. Mi ci è venuto da piangere. Il ninja, che era a volto coperto anche lui, mi si è avvicinato, mi ha messo una mano sulla spalla, e mi ha restituito i soldi rubati dai banditi. Poi è scomparso, così, puff, nel nulla. Sono rimasto a occhi aperti e bocca penzoloni. Quella roba, mi sono detto, se imparo a fare quella roba papà e Ken non c'avranno più niente da temere!
Ecco, è più o meno così che ho deciso di diventare un ninja.
Quando papà e Ken si sono un po' ripresi dalle ustioni, gli ho detto del mio piano, e all'inizio non erano molto d'accordo, perché nelle loro condizioni non erano in grado di mandare avanti la forgia, però alla fine si sono convinti che era una buona idea, e che magari trovavo anche un modo per sistemare il braccio di mio fratello.
Così, salutata tutta la famiglia (che ci sono diverse generazione di Nabe a Nabemura, e tra zii, cugini, nipoti siamo una baraonda di gente), mi sono diretto vero il Villaggio del Suono, che è dove ci stanno i ninja della Risaia, ho ingaggiato un maestro privato che mi ha insegnato le basi (e ho scoperto che alla fine non è roba troppo difficile, funziona tutto con questa roba che si chiama chakra, che viene se sei sano di corpo e di mente) e ora eccomi qui, pronto a fare il mio dovere per proteggere le persone a cui voglio bene, e perché no, anche tutti gli altri, un po' come il mio misterioso salvatore.

Descrizione

Nome: Kenta
Cognome: Nabe
Età: 24
Altezza: 2,42 m
Peso: 157 kg
Occhi: Azzurri
Capelli: Biondi
Descrizione Fisica: Kenta è, letteralmente, un colosso. Tutta la famiglia Nabe è caratterizzata da stazze considerevoli, ma Kenta è un vero e proprio gigante. Con i suoi quasi due metri e mezzo e i suoi muscoli guizzanti, torreggia praticamente su chiunque. L'aspetto potenzialmente intimidatorio è però annullato dal volto di Kenta, sempre allegro e sorridente, aperto e schietto. Si può dire che sia di bell'aspetto, per quanto un po' rozzo e nonostante le numerose cicatrici da ustione che gli coprono il corpo.
Descrizione Psicologica: All'apparenza, Kenta potrebbe sembrare un sempliciotto campagnolo. La tendenza a parlare con sincerità e schiettezza, a fidarsi degli altri e la poca familiarità col mondo danno spesso l'impressione che sia stupido e ingenuo, quando invece Kenta è in grado di ragionamenti fini, una volta compreso il funzionamento delle cose che non conosce. Sa adattarsi rapidamente ai cambiamenti, e impara in fretta. In generale, comunque, Kenta è una brava persona, amante della famiglia e rispettosa verso gli altri. Un vero gigante gentile, Kenta può diventare un amico leale, anche se tradire la sua fiducia potrebbe portare a conseguenze piuttosto gravi per il malcapitato. Kenta darebbe la vita per le persone di cui si fida, e lo stesso vale anche per le istituzioni in cui si identifica (l'Accademia, principalmente)
Cose che Ama: i bambini, i cuccioli (tutti i cuccioli), parlare di metallurgia, mangiare
Cose che Odia: chi tradisce la fiducia degli altri, i banditi e i nukenin, avere fame

Equipaggiamento

Indice+

Tekken [Potenziamento]
Il Tekken prende il proprio nome da una disciplina di lotta a corpo libero. È una nocchiera, capace di sferrare colpi micidiali con i pugni. Interamente di metallo si infila tra le dita della mano, con dei fori appositi.Tipo: Da Mano - Contusione
Dimensione: Piccola
Quantità: 2
(Potenza: 8 | Durezza: 3 | Crediti: 30)
[Da studente in su]
Bende Rinforzate [Protezione]
Bende rinforzate applicabili agli arti. Offrono una protezione nella zona applicata, senza intralciare la mobilità.Tipo: Protezione - Supporto
Dimensione: Media
Quantità: 2
(Potenza: 10 | Durezza: 3 | Crediti: 30)
[Da studente in su]
Corda di Canapa [10m] [Vario]
Una corda molto robusta capace di reggere un peso notevole. Si può lacerare tramite tagli trasversali. I nodi hanno durezza 4.Tipo: Supporto - Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 2 | Crediti: 5)
[Da studente in su]
Tonico di Ripristino Inferiore [Tonico]
Ingerendo questo farmaco il ninja ripristina la propria vitalità di una ferita Leggera, ma non rimargina ferite. Dose massima: 2 al giorno.Tipo: Supporto - Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 1 | Crediti: 25)
[Da studente in su]
Tonico Coagulante Inferiore [Tonico]
Questo tonico quando ingerito richiude ferite fino ad un valore complessivo di Media ma non rigenera vitalità. Dose massima: 2 al giorno.Tipo: Supporto - Supporto
Dimensione: Minuscola
Quantità: 1
(Potenza: 1 | Durezza: 1 | Crediti: 30)
[Da studente in su]
Kunai [Distanza]
Piccoli pugnali a lama quadrangolare, affilati sui due angoli stretti; alla fine dell'impugnatura (grande appena per una mano) si trova un buco, per permettere di utilizzarli con fili o in combinazione con altre armi. I kunai hanno gittata pari a 15 metri. Possono essere utilizzati anche come AdCC.Tipo: Da Lancio/Lama - Taglio/Perforazione
Dimensione: Piccola
Quantità: 7
(Potenza: 8 | Durezza: 3 | Crediti: 10)
[Da studente in su]

Tecniche Base

Indice+

Tecnica della Trasformazione - Henge no Jutsu
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Capra (1)
L'utilizzatore può cambiare il proprio aspetto. Le dimensioni possono essere maggiorata o diminuita al massimo del 50% rispetto le proprie dimensioni reali. La trasformazione permette di assumere le caratteristiche tecniche dell'oggetto in cui trasformati oppure ottenere armi naturali se possedute dall'animale trasformato. Le potenzialità devono essere parigrado l'utilizzatore, non è possibile ottenere una protezione fisica e non è possibile ottenere capacità di movimento non possedute dallo shinobi. È possibile applicare questa tecnica anche in combinazione con un altro shinobi, unendo i due in uno stesso aspetto fittizio. Solamente uno dei due shinobi avrà il controllo delle nuove sembianze ma entrambi dovranno pagare il costo di attivazione. Subire un danno pari o superiore a leggera causerà lo scioglimento della tecnica. Tipo: Ninjutsu - Ninpou
(Consumo: Basso )
[Da studente in su]
Rilascio - Genjutsu Kai
Villaggio: Generico
Posizioni Magiche: Tigre (1)
L'utilizzatore può deflettere genjutsu usando 2 slot tecnica. L'utilizzatore deve essere consapevole di essere sotto l'influsso di un'illusione o la tecnica non avrà effetto. Il Rilascio riduce l'Efficacia fino a 15 per grado e interrompe sempre il Mantenimento dell'avversario. Un Genjutsu senza mantenimento vedrà la sua Efficacia decadere di 20 ogni round a partire da quello seguente all'interruzione, e si dissolverà quando viene e azzerata. È possibile sfruttare i danni subiti volontariamente per aumentare l'efficacia del Rilascio, senza costo in chakra. Ogni leggera subita incrementa di 10 l'Efficacia; status Leggeri aumentano di 10 l'Efficacia, a status Medio di 30, status Gravi di 60. È possibile sommare l'Efficacia con un'altra persona se utilizzata insieme.Tipo: Ninjutsu - Ninpou
(Consumo: ½ Basso ogni 5 d'efficacia )
[Efficacia Massima Rilasciata: 15 per Grado]
[Da studente in su]

Tecniche Avanzate

Indice+

Palmo Elettrostatico
Villaggio: Oto
Posizioni Magiche: Ratto, Serpente (2)
L'utilizzatore può convogliare l'elettricità nel proprio palmo. Se toccato un arto può causare Semiparalisi e Azzopato per 2 round; se toccato il busto può causare un danno di potenza 20; se toccato il volto può causare Scoordinamento e Confusione.Tipo: Ninjutsu - Raiton
Sottotipo: Rivestimento
(Consumo: Mediobasso)
[Da studente in su]
Doppia Rottura - Nibai Kyuukei Rendan
Villaggio: Oto
Posizioni Magiche: Nessuna (0)
L'utilizzatore può effettuare un numero elevato di colpi incrementando gli slot azione a disposizione: la tecnica concede 2 slot azione extra; gli slot azione extra sono concessi solo per azioni offensive. Gli attacchi non possono essere potenziati dal chakra.Tipo: Taijutsu -
Sottotipo: Potenziamento
(Consumo: Mediobasso)
[Da studente in su]
Solco Fulmineo - Rariatto
Villaggio: Oto
Posizioni Magiche: Nessuna (0)
L'utilizzatore può potenziare un arto incrementando la Forza di 4 tacche; per attaccare l'avversario è necessario eseguire un colpo con il braccio teso a mani nude o con [Potenziamento]. La tecnica si disattiva una volta portato il colpo, anche se non colpito il bersaglio. I danni sono considerati Ferita Profonda; può causare ustione (DnT Medio).Tipo: Taijutsu -
Sottotipo: Mossa
(Consumo: Medio)
[Da studente in su]

Tecnica Speciale

Abilità

Competenze