Sistema Genesis Macro GdR
×

Per evitare di inserire pubblicità sul sito e per aiutarci a supportarne i costi, abbiamo pensato ad un modo per navigare nel sito senza alcuna pubblicità. In cambio, useremo una porzione delle capacità di calcolo del tuo computer mentre navighi ed usi sulla app per calcolare hashes in cambio di Monero (una cryptomoneta simile ai Bitcoin). Per favore, leggete attentamente le note.

  1. Durante il calcolo degli hashes non useremo il 100% della tua CPU.
  2. Questo non è né pericoloso per il tuo hardware né illegale.
  3. Ci sono siti che già lo fanno ma senza chiedere il permesso prima. Noi crediamo nella trasparenza, per cui non useremo mai la tua CPU senza consenso.
  4. Ti sarà richiesto di effettuare un opt-in per dare il tuo consenso all'uso della CPU ogni quattro ore.
  5. Puoi spegnerlo quando vuoi, il bottone è nell'header.
  6. Il mining avviene solo su NarutoGDR e sulla Naruto Legend. Non appena chiudi tutte le pagine, questo si ferma e la CPU viene liberata immediatamente.
  7. Se lasci il PC acceso su una pagina di NarutoGDR o della Naruto Legend, il mining ridurrà l'uso della CPU progressivamente per due ore di tempo fino ad azzerarsi, così da preservare il più possibile il tuo hardware.

Se vuoi iniziare e dare una mano, ti manderemo all'opt-in per dare la tua autorizzazione al mining. Altrimenti, chiudi questa finestra!


× Logo
Password dimenticata?

× Logo

× Logo

L'username sarà lo stesso che usi su forumfree. Ricorda che se cambi username su Forumfree questo non cambia anche su NLapp in automatico.
Ripeti Password

Notifiche NLApp

×

Aggiungi un nuovo evento in Timeline


Scegli la Cronaca:

Aggiungi una nuova Cronaca
×

Crea una nuova Cronaca


Timeline di Sasori Uchiha

Avatar

Processo per direttissima, 06/36

Sasori viene convocato in Amministrazione, per far parte di una giuria nei confronti dell'atteggiamento assunto da Yato Senju nei confronti dell'Hokage attuale.

Il ventaglio segreto: L' Inaugurazione, 05/36

Sasori ha aperto un nuovo locale, sulle ceneri del precedente Konoha's drink.

Tensioni di confine , 01/35

Una vasta operazione militare al confine tra Kumo ed Oto ha allarmato molta gente. Due ninja andati a cercare risposte, Sasori Uchiha e Atasuke Uchiha, non sono riusciti però a concludere nulla. Un imponente carico di armi è stato consegnato ad una fazione misteriosa dei ninja di Kumo dai Kurogane del Paese del Fuoco. Sasori Uchiha è stao catturato, Atasuke Uchiha - lasciato libero - sarà portatore di falsi ricordi.

Corso Chunin - Ato Team, 05/28

Grazie allo splendido legame che si è instaurato tra il suo Sensei Shika Nara ed i suoi compagni di corso Shoichi Aburame e Jin Uzumaki hanno creato un team per il loro splendido legame. Sfortunatamente di Shoichi Aburame e Jin Uzumaki si sono perse le tracce, compreso il suo sensei. Ma nel suo cuore quel team non si è mai sciolto

Attivazione dello sharingan, 01/28

Dopo il superamento dell'esame genin, per dimostrare prima di tutti a suo padre se era degno di portare il suo stesso cognome, venne addestrato dal suo maestro Ryuji Uchiha. All'epoca, come oggi era essenziale dimostrare di sviluppare quella vista. Fu un addestramento molto duro, ma non impossibile. Da quel giorno il ragazzo era nettamente motivato ad andare fino in fondo in quel cammino di shinobi che aveva intrapreso.

Adunata Medica, 12/27

Sasori mosso da una strana voglia di aiutare il prossimo, voleva aiutare il villaggio ed anche i suoi amici. Anche se in realtà in cuor suo mirava a tutt'altro. Ma per il momento poteva accontentarsi di entrare a far parte della squadra medica di Konoha

L'assassinio di sua madre, 09/27

Dopo l'ennesima riunione Hokusai stava tornando a casa, la riunione del clan alla quale aveva partecipato era finita ed ognuno stava tornando a casa. Sasori era andato a fare commisioni per conto di sua madre, tornando il giovane Sasori trovò fuori dal cancello suo padre ad aspettarlo. Hokusai, disse a Sasori di aspettare fuori, ed entrò dentro casa e vide uno spettacolo osceno. La casa messa a soqquadro e sua moglie morta che giaceva inerme sul pavimento. Nessun indizio portava ai mandanti di quel delitto.
Tranne uno strano simbolo sul pavimento. Tornò a sua moglie, provò ad effettuare delle cure mediche ma ormai era troppo tardi. Sasori nel frattempo rimase fuori speranzoso che non fosse successo nulla di grave. Il padre decise che avrebbe informato suo figlio dell’accaduto. Sasori alla notizia rimase scosso provava una rabbia, che superava ogni limite, per quello che era successo. Decise a sé stesso che avrebbe vendicato sua madre per tutto quello che aveva fatto per lui. Il padre lo confortò dicendogli che si sarebbe dedicato lui stesso alla faccenda nei momenti morti tra una missione e l’altra. Avrebbe informato tutto il clan dell’accaduto. Il clan nei giorni successivi era in allerta massima. C’era una ronda fissa che girava per il quartiere. Ma nei giorni successivi non accadde nulla di strano.

Corso genin Classe 6 N, 07/27

Sasori venne assegnato alla classe 6 Sezione N per frequentare i corsi genin. Durante i corsi, ricevette una missiva attaccata sull'uscio di casa,inviata dagli alti ranghi del suo clan per far luce su quel traumatico giorno della sua infanzia. Arrivò, nel frattempo, il giorno tanto atteso,quello dell'esame. Era teso, ma allo stesso tempo, determinato a conseguire quel grado che per lui significava indipendenza, ma anche, crescita sul piano tecnico e umano. Quando alla bacheca erano usciti risultati fu soddisfatto del voto, anche se rimase deluso, almeno in parte, per non essere divenuto best genin dei corsi svolti. Comunque era soddisfatto dei traguardi che aveva raggiunto, senza contare che diventare un ninja a tutti gli effetti,era stato di per sè un ottimo risultato che solamente in pochi sono in grado di riuscirci dopo vari sforzi, sudore e sangue. Il suo sensei d'Accademia, Shika Nara, impartiva al suo gruppo di neo-genin degli allenamenti per migliorarli nelle loro differenti caratteristiche. Era stato un allenamento molto severo, duro. Dall'Esame dell'Accademia Sasori aveva legato con i suoi compagni,erano un gruppo molto unito. Era contento di essere riuscito ad avere delle persone care, oltre ai suoi genitori. Si impegnò durante durante il corso e ottenne il risultato ottenuto. Fu soddisfatto di sè stesso e delle sue abilità che aveva acquisito con il duro lavoro che Shika aveva fatto svolgere con autorità e decisione. Nel frattempo andava sempre investigando per conto del clan sulla vicenda cercando di raccogliere i primi indizi, Si rese conto che era un' impresa ardua, ma non avrebbe mollato, non era nella sua natura. Quindi in attesa di venire allenato dai membri del suo clan, avendo raggiunto la maturità opportuna si sarebbe dedicato all'investigazione del suo delicato caso.

Iscrizione in Accademia, 06/27

Sasori nacque all'interno del Clan Uchiha. Suo padre Hokusai era un jonin di grande livello ed esperienza, ingaggiato in missioni di grande rilievo e prestigio. Sua madre anche lei Uchiha, era molto occupata nel crescere suo figlio, Sasori, e a sistemare la casa dove abitava la famiglia. Risiedevano a Konoha, in pieno centro del quartiere Uchiha. Era molto orgoglioso di suo padre; era convinto che fosse il migliore che gli potesse capitare, si sentiva fortunato per questo. All’età di quattro anni, suo padre decise di impartirgli degli addestramenti, anche per verificare se effettivamente era degno del nome che portava. All’età di otto anni, era cresciuto con gli altri ragazzi del suo quartiere e al contempo si era irrobustito grazie agli allenamenti, che, il padre quando poteva, gli impartiva. All’età di dieci anni ormai si allenava da solo per poter entrare nell’Accademia Ninja.